Moreno Pieroni: 60 mila euro di beneficenza in silenzio

Loading the player...

Moreno Pieroni, assessore alla cultura e turismo in regione ed oggi candidato a sindaco di Loreto, parla della vicenda, che lo ha visto coinvolto, relativa al famoso bonus per le partite Iva che ha percepito e che già a luglio aveva dato in beneficenza.

In dieci anni di impegno politico in Regione ha donato più di 60.000 euro in beneficenza a diverse onlus delle Marche: “Ho fatto questa scelta per rispettare e onorare chi, in tutti questi anni, mi ha dato una fiducia incondizionata, specie donne e uomini di Loreto che conoscono e apprezzano la mia attività e il mio modo di essere vicino alla gente. In questi giorni devo dire che ho avuto moltissimi messaggi di solidarietà da tantissime persone e questo mi ha confortato nella decisione di andare avanti. La mia storia personale i loretani la conoscono e sanno bene come io lavoro, pur con tutti gli errori che nella vita si possono fare ed è per questo che non accetto chi vuol strumentalizzare in maniera meschina questo fatto”.

“Potevo anche non dire nulla, spiega ancora Pieroni, ma quando è scoppiato il caso dei tre parlamentari, che hanno incassato il bonus, ho sentito il dovere morale di dichiarare pubblicamente la mia storia avendo pienamente la coscienza a posto tanto più che già a luglio, quando la vicenda non era ancora esplosa, avevo già dato in beneficenza 1400 euro, cioè 200 euro in più di quello che ho ricevuto dal bonus. Non contento di ciò, prima di ferragosto ho anche dato mandato alla mia banca di restituire all’Inps le 1200 euro ricevute”.

(Visited 8 times, 1 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.