Disposto ad incatenarmi per salvare la Croce Azzurra

Loading the player...

L’ispezione dell’Asur ai locali della nuova sede della Croce Azzurra, è stata una doccia fredda per i soci. I servizi restano sospesi almeno sino al 7 luglio per una serie di criticità riscontrate.

La Croce Azzurra sperava di poter riprendere da subito almeno il servizio del 118 in quanto è in possesso dei mezzi necessari, due ambulanze di tipo A. Ma per l’Asur a non aver superato l’esame sono le linee telefoniche, la porta dei bagni e il fatto che non ci sia un posto al coperto o una tettoia per coprire le ambulanze.

(Visited 1 times, 1 visits today)

You might be interested in

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.